Aforismi & Aforismi


 
 Bisogna scrivere sotto la pelle. Bisogna che parole d’amore si fondano con i nervi, che frasi luminose ci illuminino l’encefalo come fuochi d’artificio, che storie d’avventura ci infettino il sistema nervoso e lo stomaco. In una università americana hanno insegnato a scrivere a un macacus resusu, con le sue mani tozze e maldestre ha vergato con fatica su un foglio una sola parola: banana. Io ogni giorno scrivo banana. Io scrivo poco, perché scrivendo tanto sbaglio.

Niccolò Ammaniti

 Bisognerebbe avere più sceneggiatori, che in Italia mancano e spesso sono schiavi di progetti che vengono dall’alto. Ci vorrebbero più sceneggiature originali, storie che funzionino e che sappiano rappresentare l’Italia oggi. I registi inoltre non sempre dovrebbero essere autori.

Niccolò Ammaniti

 Deve essere ricordato che nulla è più difficile da pianificare, più dubbio a succedere o più pericoloso da gestire che la creazione di un nuovo sistema. Per colui che lo propone ciò produce l’inimicizia di coloro i quali hanno profitto a preservare l’antico e soltanto tiepidi sostenitori in coloro che sarebbero avvantaggiati dal nuovo.

Niccolò Ammaniti

 I videogiochi sono il mio sogno, solo che in Italia è quasi impossibile realizzarli: quando ci arriveremo, magari sarò troppo vecchio e non mi interesseranno più.

Niccolò Ammaniti

 Mi hanno colpito i film di alcuni giovani registi: penso ai bambini di Crialese a Lampedusa, ai pescatori di Marra, agli emarginati di Sorrentino. Sono storie semplici che recuperavano la marginalità, la necessità di sopravvivere, di resistere, di rimanere uomini in situazioni difficili. L’unico limite, secondo me, è che gli autori quando arrivano a un nocciolo, a un monumento duro si sottraggono. Si fermano un attimo prima, come se scattasse una sorta di pudore, forse culturale.

Niccolò Ammaniti

 Un libro e un film non sono la stessa cosa. I libri generalmente hanno più forza dei film perché sono fatti un pò dagli scrittori e un pò dai lettori: il lettore si immagina le cose che lo scrittore gli suggerisce. Il cinema è più deciso nell’imporre la sua visione del mondo attraverso le facce dei personaggi, le luci, le ambientazioni.

Niccolò Ammaniti

Pagina 1 di 1 Home Page
 



: Le parole giuste per il momento giusto

English version: Aphorisms & Aphorisms